Il personale docente


Premessa

Le statistiche sono di una fulgida eloquenza. Nel corso della Grande Guerra, dei 18.000 medici partiti per il fronte (sulle linee più avanzate a dividere con i fanti l’eroismo ed il sacrificio supremo) si contano 720 morti, di cui 400 in combattimento: 255 medaglie d’argento, 1164 di bronzo, 1900 croci di guerra.
La Sanità militare occupa con la sua percentuale di morti sul campo il secondo posto, subito dopo la Fanteria, e il maggior contributo di sangue e di vite è offerto dai più giovani sanitari.

Clicca qui per guardare l'elenco completo del personale docente


I Anno Accademico: 14 febbraio – 24 maggio 1916
Personale insegnante


Direttore:

Tusini prof. Giuseppe, ordinario di clinica chirurgica generale e medicina operatoria nella R. Università di Modena, e medicina operatoria nella Università di Modena, tenente colonnello medico C. R.I.


Segretario:

Annibale dott. Orani, avvocato, già Segretario della facoltà di medicina e chirurgia della R. Università di Torino e Segretario del Ministero dell’Istruzione pubblica


Corpo insegnante:

Tusini prof. Giuseppe, ordinario di clinica chirurgica generale e medicina operatoria nella R. Università di Modena, e medicina operatoria nella Università di Modena, Direttore dei Corsi castrensi, colonnello medico C. R.I.
Ascoli prof. Maurizio, ordinario di patologia speciale medica nella R. Università di Catania, capitano medico S.M.
Berghinz prof. Guido, libero docente di clinica pediatrica nella R. Università di Roma, maggiore medico S.M.
Bonomo prof. Lorenzo, libero docente di patologia speciale chirurgica nella R. Università di Roma, maggiore generale medico S. M.
De Carli prof. Deodato, libero docente di clinica dermosifilopatica nella R. Università di Roma, maggiore medico C.R.I.
De Napoli prof. Ferdinando, libero docente di clinica dermosifilopatica nella R. Università di Bologna, maggiore medico S.M.
Dionisi prof. Antonio, ordinario di anatomia patologica nella R. Università di Palermo, maggiore medico C.R.I.
Grixoni prof. Giovanni, libero docente di igiene nella R. Università di Siena, maggiore medico S.M.
Leoncini prof. Francesco, libero docente di medicina legale nel R. Istituto di Studi Superiori Pratici e di Perfezionamento in Firenze, maggiore medico S.M.
Lustig prof. Alessandro, ordinario di patologia generale nel R. Istituto di Studi Pratici e di Perfezionamento in Firenze, tenente colonnello medico S.M.
Nigrisoli prof. Bartolo, libero docente di clinica chirurgica generale nella R: Università di Bologna, tenente colonnello medico C.R.I.
Perna prof. Amedeo, libero docente di Stomatojatria nella R. Università di Roma, maggiore medico S.M.
Puglioli cav. Vito, colonnello di Stato Maggiore
Rossi prof. Ottorino, straordinario di clinica delle malattie nervose e mentali nella R. Università
Samperi prof. Gaetano, libero docente di clinica oftalmica nella Università di Torino, maggiore medico S.M.
Savarè prof. Michelangelo, libero docente di clinica ostetrica e ginecologica nel R. Istituto di Studi Superiori Pratici e di Perfezionamento in Firenze, capitano medico S.M.



Giuseppe Tusini


II Anno accademico: 1916- 1917
Personale insegnante


Direttore:

Tusini Giuseppe, ordinario di clinica chirurgica generale e medicina operatoria nella R. Università di Parma, colonnello medico della C.R.I.


Segretario:

Orani Annibale, avvocato, primo segretario nel Ministero della P.I., tenente commissario C.R.I.


Studenti:

iscritti N. 822
frequentanti N. 821


Corpo insegnante:

Allaria prof. Giov.Battista, straordinario di clinica pediatrica nella R. Univ. di Torino, maggiore medico S.M.
Ascoli prof. Maurizio, ordinario di patologia speciale medica nella R. Univ. di Catania, tenente colonnello medico S.M.
Buglia prof. Giuseppe, libero docente di fisiologia nella R. Univ. di Pisa, maggiore medico S.M.
Cevidalli prof. Attilio, ordinario di medicina legale nella R. Univ. di Parma, tenente colonnello medico S.M.
Citelli prof. Salvatore, straordinario di clinica otorinolaringoiatrica nella R. Università di Catania, maggiore medico S.M.
De Napoli prof. Ferdinando, libero docente di clinica dermosifilopatica nella R. Università di Bologna, tenente colonnello medico S.M.
Dionisi prof. Antonio, ordinario di anatomia patologica nella R. Università di Palermo, tenente colonnello medico R. M.
Dominici prof. Leonardo, libero docente di patologia speciale chirurgica nella R. Università di Roma, maggiore medico S.M.
Feliziani prof. Francesco, libero docente di patologia speciale medica nella R. Università di Roma, capitano medico C.R.I.
Galeotti prof. Gino, ordinario di patologia generale nella R. Università di Napoli, tenente colonnello medico C.R.I.
Gazzetti prof. Carlo, libero docente di farmacologia nella R. Università di Modena, maggiore medico S. M.
Lucibelli prof. Giuseppe, libero docente di clinica medica nella R. Università di Napoli, maggiore medico S. M.
Maggiora prof. Arnaldo, ordinario di igiene nella R. Università di Bologna, tenente colonnello medico S. M.
Perna prof. Amedeo, libero docente di stomatojatria nella R. Università di Roma, tenente colonnello medico S.M.
Rossi prof. Ottorino, ordinario di clinica delle malattie nervose e mentali nella R. Università di Sassari, tenente colonnello medico S.M.
Salvi prof. Giunio, ordinario di anatomia umana normale nella R. Università di Parma, tenente colonnello medico C.R.I.
Samperi prof. Gaetano, libero docente di clinica oftalmica nella R. Università di Torino, tenente colonnello medico S.M.
Savarè prof. Michelangelo, libero docente di clinica ostetrica e ginecologia nel R. Istituto di Studi Superiori Pratici e di Perfezionamento in Firenze, capitano medico S.M.
Scaffidi prof. Vittorio, straordinario di patologia generale nella R. Università di Palermo, maggiore medico S.M.
Signorelli prof. Angelo, libero docente di patologia speciale medica nella R. Università di Roma, maggiore medico S.M.
Tusini prof. Giuseppe, predetto.




Note:

Questi dati sono stati tratti dalla relazione riassuntiva che il Direttore dei Corsi castrensi, Giuseppe Tusini, fece pubblicare nel 1918 dal titolo:
"La scuola medica da campo di San Giorgio di Nogaro", Casa editrice Cappelli e che sono stati trascritti nel libro "Studenti al fronte", Casa editrice LEG di Gorizia, 2010.





- Copyright by Eroi Università Castrense 2013 -

Oggi
22-04-2018