I Cappellani militari mobilitati


Tutti i cappellani militari mobilitati dipendevano dal Vescovo castrense, con sede a Portogruaro.
Grazie alle circolari della III Armata, emanate dal 20 settembre 1916 al 21 marzo 1917, conosciamo il nome dei seguenti sacerdoti:


(Ospedale da guerra n° 234)
Rulli Luigi,
Di Vuolo Gerolamo,
Ricciardello Giuseppe.

(Ospedale da guerra n° 238, il più capiente perché comprendeva anche il reparto per i profughi e per i prigionieri di guerra provenienti dal campo di concentramento di Bagnaria Arsa)
Martelli Luigi,
Brescia Tomaso,
Melloni Vincenzo,
Pallone Raffaele,
Manderano Vincenzo,
Rambaldi Giuseppe.




A San Giorgio furono spesso in visita anche il Vescovo Castrense, Mons. Angelo Bartolomasi e padre Gemelli, allora Maggiore medico, direttore dell' ufficio di Psichiatria di Milano, e prezioso collaboratore del Vescovo dei cappellani militari nei raduni sacerdotali.


Mons. Angelo Bartolomasi,Vescovo dei cappellani militari.


Padre Gemelli, allora Maggiore medico e collaboratore del Vescovo Castrense.








Cappella dell’Ospedale da campo n° 234 di San Giorgio di Nogaro.






- Copyright by Eroi Università Castrense 2013 -

Oggi
22-04-2018